News ed Eventi

[04.05.2017] - La Mille Miglia accende il 18 maggio Castelfranco Veneto

A tre anni dall’ultimo passaggio, torna a Castelfranco Veneto la Mille Miglia, la competizione d’auto storiche che in questa 90ª edizione, registra la presenza di 450 equipaggi sulle 695 iscrizioni pervenute in rappresentanza di 41 Paesi sparsi nei 5 Continenti. 

200 i comuni interessati di 7 regioni della Penisola. La Città del Giorgione non ospiterà solo il transito delle vetture ma, sarà sede di una “prova spettacolo“ nella sua piazza grande, Piazza Giorgione, per una delle principali novità dell’edizione 2017. Castelfranco Veneto è stata scelta dall’organizzazione per la sua consolidata passione per le auto, per la sempre puntuale organizzazione, la bellezza e dimensione della sua Piazza principale capace di rendere particolarmente suggestiva la prova.

Questa mattina la presentazione nella sede municipale alla presenza del sindaco, Stefano Marcon, del vicesindaco, Gianfranco Giovine e dell’assessore al Commercio, Marica Galante, del presidente dell’ACI Treviso, Michele Beni e del direttore Stefano Gardano.

Amministrazione comunale ed Automobile Club di Treviso sono al lavoro nella cura di ogni dettaglio e per dare un tocco in più alla serata di giovedì 18 maggio grazie anche alla partecipazione speciale di Pasta Zara ed Asco Holding in qualità di Main Sponsor e con il supporto tecnico di Dotto Trains ed Iper Castelfranco Veneto.

Gli equipaggi giungeranno a Castelfranco Veneto dalle ore 18 circa (e sino alle 23) provenienti da Brescia, Verona, Vicenza, Castello di Godego, Asolo. Ad attenderli una Piazza vestita a festa con tribune e maxi schermo per poter assistere da vicino alle bellezze su quattro ruote. Per l’occasione l’accesso a Piazza Giorgione sarà interdetto sin dal pomeriggio con deviazioni sul posto. Per raggiungere la Piazza, saranno organizzati dei “trenini-navetta” messi a disposizione da Dotto Trains, dai due parcheggi scambio al Foro Boario e al Park Nord della stazione di Trenitalia.

Per oltre cinque ore Castelfranco Veneto sarà un museo dell’auto all’aperto con pezzi unici tra cui oltre 150 rosse del Cavallino iscritte al “Ferrari Tribute” e le frecce d’argento partecipanti al Mercedez-Benz Challenge.

Amministrazione comunale ed ACI di Treviso, a 30 anni dalla vittoria della Mille Miglia del castellano Giorgio Marin in coppia con Alessandro Nannini, consegneranno per l’occasione un premio speciale a suo ricordo.

Accanto alla “Prova spettacolo”, tra le principali novità dell'edizione 2017 della Mille Miglia, sono state aumentate il numero di prove cronometrate, di cui ben tre previste a Castelfranco Veneto, che salgono a 112, più 18 rilevamenti in 7 prove a media imposta. La classifica finale, dopo l'applicazione dei coefficienti sarà così costituita da un totale di 130 tratti a cronometro. Le ultime prove cronometrate della Mille Miglia 2017, decisive per la classifica, saranno disputate in un contesto suggestivo: le piste dei Tornado del 6° Stormo dell'Aeroporto Militare di Ghedi.

Gli equipaggi proseguiranno poi per Padova dove è prevista la passerella in Prato della Valle e la fine della prima tappa.