News ed Eventi

[4.10.2016] - Ciclo incontri sul tema “DALLA NOSTRA STORIA ALLA NOSTRA IDENTITÀ”

Sono queste le parole della dott.ssa Catia Dal Molin ricercatrice italo-brasiliana, per spiegare il ciclo di tre incontri da lei coordinato sul tema DALLA NOSTRA STORIA ALLA NOSTRA IDENTITÀ.
Si parte mercoledì 12 ottobre al cinema Hesperia con la proiezione ad ingresso gratuito della pellicola IL LEONE DI VETRO che ripropone attraverso le vicende di due famiglie venete il periodo tra la caduta di Venezia per mano di Napoleone e la sua annessione all'Italia, tra guerra, conflitti, rivelazioni e intrecci amorosi. 
Sette giorni dopo, il 19 ottobre con le stesse modalità d’ingresso verrà proiettato il film documentario MERICA. Girato tra Veneto e Brasile, Merica mostra tutta la complessità dell’esperienza migratoria in Italia e la portata di tali interrogativi sull’appartenenza, a partire dalle storie di alcuni brasiliani partiti per l’Italia o di brasiliani discendenti di italiani. Il documentario non si limita a mostrare queste storie ma cerca di raccontarle nel contesto politico del Brasile, dell’Italia e in particolare del Veneto. Dall’altra parte, il documentario mostra come vivono le comunità italiane all’estero e come nasce e si sviluppa il desiderio di emigrare in Italia.
Venerdì 28 ottobre si apriranno le porte del Teatro Accademico per la serata dibattito1866: QUEI 16 GIORNI... QUANDO IL VENETO DIVENTÒ UNO STATO INDIPENDENTE”.
Nel 150° dall'annessione del Veneto al Regno d'Italia, l'incontro mira a presentare in maniera efficace e a tratti anche divertente gli episodi salienti della questione veneta del 1866. Da leggersi sempre alla luce chiarificante dei dispacci diplomatici delle cancellerie europee, degli armistizi, dei regi decreti italiani e soprattutto dei trattati internazionali (compresi gli accordi segreti). Si concluderà presentando numeri, fatti e metodi impiegati durante le operazioni plebiscitarie, fino alla decretazione ufficiale dell'annessione della Venezia all'Italia e alle sue prime conseguenze. Interverranno:

Questa mattina in Municipio si è tenuta la presentazione della rassegna alla presenza del vicesindaco, Gianfranco Giovine, dell’assessore alla cultura Mariagrazia Lizza, del consigliere comunale e componente della commissione cultura, Edda Marcon e della curatrice Catia Dal Molin.
«Un progetto che va a toccare la nostra storia e provenienza - ha esordito il vicesindaco, Gianfranco Giovine – e mette in risalto lo sforzo che hanno fatto i veneti chiamati a cercare la fortuna in altri paesi. Mi auguro ci sia una partecipazione attiva dei nostri Cittadini quale opportunità per comprendere e scoprire un pezzo della nostra storia».
Un ringraziamento è andato alla curatrice, la dott.ssa Marcolin, al consigliere comunale attiva nell’organizzazione della proposta, Edda Marcon e al consigliere regionale Nazzareno Gerolimetto che sta seguendo il progetto a livello regionale.
«Inizia con questi tre appuntamenti un percorso che punta l’attenzione sulla nostra storia e che vuole evidenziare l’identità veneta – ha sottolineato l’assessore Lizza -  Come Amministrazione abbiamo deciso da quest’anno di programmare degli appuntamenti culturali che riguardano la nostra storia e che approfondiscono alcuni periodi. Partiamo con l’anno 1886, a 150 anni dall’annessione del Veneto allo Stato italiano, un anno che crea una vera spaccatura perché da quel momento in poi hanno iniziato le immigrazioni. Ci sono territori in cui il 50% della popolazione è immigrata. Una storia non dimenticata ma che vive e rivive ancora oggi ed è tramandata da chi vive fuori dal nostro Paese».