Servizi

Bonus GAS

Il Bonus, introdotto dal Ministero dello Sviluppo economico e reso operativo dall'Autorità per l'energia, con la collaborazione dei Comuni, è una riduzione sulla bolletta del Gas, per le famiglie a basso reddito e quelle numerose.
Il Bonus Gas, che può essere richiesto dal 15 dicembre 2009, è cumulabile con il bonus elettrico ed ha una validità retroattiva al 1° gennaio 2009, per le domande presentate fino al 30 aprile 2010. Per i moduli consegnati successivamente, si potrà comunque, in ogni momento, fare la richiesta del bonus per i dodici mesi dopo la presentazione della domanda.

REQUISITI:

Il Bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici che utilizzano gas metano distribuito a rete (non per il gas in bombola o per il GPL), con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale, se in presenza dell'ISEE (l'Indicatore di Situazione Economica Equivalente):
• non superiore a 7.500 euro (fino a 3 figli a carico)
• non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico).

IMPORTI:

Il Bonus consente un risparmio del 15% circa, sulla spesa media annua presunta per la fornitura di gas naturale (al netto delle imposte). Il valore del bonus sarà differenziato:
• per tipologia di utilizzo del gas (solo cottura cibi e acqua calda; solo riscaldamento; oppure cottura cibi, acqua calda e riscaldamento insieme);
• per numero di persone residenti nella stessa abitazione;
• per zona climatica di residenza (i Comuni italiani, infatti, sono suddivisi in sei zone climatiche, dalla A alla F in modo da tenere conto delle temperature medie);

Il Bonus può variare:
minimo di 25 euro - massimo di 160 euro per le famiglie con meno di 4 componenti.
minimo di 40 euro - massimo di 230 euro per le famiglie con più di 4 componenti.

Famiglie fino a 4 componenti

Ammontare del bonus gas per i clienti domestici
(€/anno)

Zona climatica
  A/B C D E F
Acqua calda sanitaria e/o cottura
25
25
25
25
25
Riscaldamento
35
70
105
140
190
Acqua calda sanitaria e/o cottura, più riscaldamento
60
75
100
125
160
Famiglie oltre 4 componenti

Ammontare del bonus gas per i clienti domestici
(€/anno)

Zona climatica
Acqua calda sanitaria e/o cottura 40 40 40 40 40
Riscaldamento 45 70 105 140 190
Acqua calda sanitaria e/o cottura, più riscaldamento 85 110 145 180 230


MODALITA' DI RICHIESTA:


Per richiederlo è necessario recarsi presso i CAF delegati dal Comune di Castelfranco Veneto dopo il 15 gennaio 2010.

A farne richiesta deve essere l'intestatario del contratto che è sempre una persona fisica.
Ogni nucleo familiare può richiedere un solo Bonus.
I moduli si possono trovare sul sito: http://www.autorita.energia.it/it/bonus_gas.htm
Per verificare se la propria richiesta di Bonus sia stata accettata o meno il cittadino può:
• recarsi presso l'Ente in cui ha presentato la richiesta (il Comune di residenza, il CAF, la Comunità Montana ecc.) esibendo la ricevuta rilasciata dall'operatore alla consegna della domanda;
• controllare direttamente la bolletta nel quale sono evidenziati, sia l'avvenuta ammissione alla compensazione, sia il dettaglio dell'importo relativo all'applicazione del bonus.
• verificare lo status della propria pratica, via internet, sul sito www.bonusenergia.anci.it, cliccare su "Accesso al Sistema" a destra dello schermo e inserire le proprie ID Utente e Password, rilasciate con la ricevuta dell'istanza;
• chiamare il numero verde fornendo il codice fiscale e il numero identificativo dell'istanza.

MODALITA' DI CORRESPONSIONE:

Nella bolletta verrà inserito un messaggio nel quale si comunica all'utente l'avvenuta ammissione alla compensazione. In dettaglio la comunicazione riporterà la seguente dicitura "La sua fornitura è ammessa alla compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale (cosiddetto bonus sociale gas) ai sensi del decreto-legge n. 185/08. L'importo relativo all'applicazione del bonus verrà indicata in una voce separata in ogni bolletta.
Chi ha un impianto di riscaldamento centralizzato-condominiale e non ha un contratto diretto, invece, potrà ritirare il bonus presso gli sportelli delle Poste Italiane che provvederanno a comunicare direttamente agli interessati la disponibilità dei bonifici.
Il diritto al bonus ha una validità di 12 mesi. Al termine di tale periodo, per ottenere l'eventuale rinnovo, il consumatore dovrà presentare una domanda accompagnata da una certificazione ISEE aggiornata, che attesti il permanere delle condizioni di disagio economico.

Ufficio di Competenza

Ufficio Assistenza Sociale

INDIRIZZO : Via F.M. Preti, 36 - 31033 Castelfranco Veneto (Tv)

CONTATTI

Tel: 0423.735525 - 735518
Fax: 0423.735528
Mail: attivitasociali@comune.castelfranco-veneto.tv.it

Vai all'ufficio ›