Servizi

Autocertificazioni

Descrizione

Consiste nella facolta’ riconosciuta ai cittadini di presentare,in sostituzione delle tradizionali certificazioni richieste, propri stati e requisiti personali, mediante apposite dichiarazioni firmate dall’interessato.

La firma non deve essere autenticata.L’autocertificazione sostituisce i certificati senza che ci sia necessita’ di presentare successivamente il certificato vero e proprio.
La Pubblica Amministrazione ha l’obbligo di accettarla,riservandosi la possibilita’ di controllo e di verifica in caso di sussistenza di ragionevoli dubbi sulla veridicita’ del loro contenuto.

Vi sono pochi casi,nei rapporti con la Pubblica Amministrazione,in cui devono essere esibiti i tradizionali certificati:pratiche per contrarre matrimonio,rapporti con l’Autorita’ Giudiziaria,atti da trasmettere all’estero. Per avvalersi dell’autocertificazione direttamente agli sportelli degli Uffici Pubblici e’ necessario prima compilare il modulo che previsto che non e’ soggetto ad alcuna autenticazione, per quanto riguarda le autocertificazioni.

Per quanto riguarda le dichiarazioni sostitutiva di atto di notorieta’, l'autentica di firma è abolita quando la dichiarazione è diretta ad organi della Pubblica Amministrazione o a gestori di pubblici servizi. A sensi dell'art. 38 D.P.R. 28/12/2000, n. 445 la dichiarazione è sottoscritta dall'interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sootoscritta e inviata unitamente a copia fotostatica, non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore all'ufficio competente via fax, tramite un incaricato, oppure a mezzo posta. 

La firma può essere autenticata solo nei casi previsti dall'art. 21 (secondo comma), cioè quando la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà è diretta ad enti diversi dalla Pubblica Amministrazione o a gestori di pubblici servizi, ovvero ai fini della riscossione da parte di terzi di benefici economici.


L’accertamento dell’identita’ del dichiarante puo’ avvenire in uno dei seguenti modi: a)conoscenza personale da parte del pubblico ufficiale; b)esibizione di un documento valido di identita’ personale, munito di fotografia e rilasciato da una pubblica amministrazione.

L’autocertificazione sottoscritta dal cittadino sostituisce un elenco di certificati dettagliati dalla legge, attestati stati, fatti e qualità personali quali:

Le istanze (richieste) e le dichiarazioni da presentare ad una Pubblica Amministrazione o ad un esercente di un servizio Pubblico (es. ENEL, RAI, ITALGAS, FS, POSTE, ecc.) non devono essere autenticate e non si devono presentare i relativi certificati.

Quali sono i dati che servono per compilare la dichiarazione?

Le istanze e dichiarazioni sostitutive di certificazione (autocertificazione) possono quindi essere sottoscritte dall’interessato:


Non è consentito sostituire mediante l’autocertificazione i seguenti documenti:


Le irregolarità o le omissioni emerse dal controllo delle dichiarazioni rilasciate e non costituenti falsità comportano sospensione del procedimento fino alla loro rettifica o integrazione.
La non veridicità delle dichiarazioni rilasciate dal cittadino causa l’immediato decadimento dei benefici conseguiti e l’applicazione delle sanzioni penali previste dalla legge.

Ufficio di Competenza

Ufficio Anagrafe:

Palazzo Municipale, Via F.M. Preti, 36
Telefono 0423.735555
mail: anagrafe@comune.castelfranco-veneto.tv.it

Vai all'ufficio »

Modulistica